Vai al contenuto

News

Contributi alle imprese extra-agricole danneggiate dagli eventi calamitosi registrati in Toscana nei giorni 28-30 ottobre 2018

30/04/2020 - Settore Tecnico - Contributi e patrocini

Con Ordinanza commissariale n. 39 del 17/04/2020 è stata approvata una nuova procedura per l’assegnazione di contributi alle imprese extra-agricole danneggiate dagli eventi calamitosi registrati in Toscana nei giorni 28-30 ottobre 2018

La presentazione della domanda deve avvenire tramite il portale di Sviluppo Toscana accessibile al seguente indirizzo https://sviluppo.toscana.it/bandi/, previo rilascio delle credenziali di accesso al sistema informativo.

Le istruzioni per il rilascio delle credenziali sono disponibili al seguente indirizzo: http://www.sviluppo.toscana.it/accesso_unico

La scadenza per la presentazione delle domande è stabilita alle ore 23:59 del 20/05/2020.

La procedura è accessibile a tutte le imprese che abbiano subito danni dagli eventi citati, comprese quelle già beneficiarie o richiedenti il contributo di primo sostegno. Per queste ultime l’importo del contributo sarà calcolato sottraendo quanto già riconosciuto a titolo di primo sostegno.

L’importo massimo concedibile ammonta ad € 450.000,00, tenendo conto dei seguenti elementi:

  • in caso di ricostruzione del medesimo sito, delocalizzazione in altro sito, ripristino strutturale e funzionale dell’immobile nel quale ha sede l’attività d'impresa: il contributo può essere concesso fino al 50% dell’importo indicato in perizia;
  • in caso di ripristino o sostituzione degli impianti danneggiati o distrutti a seguito dell’evento calamitoso: il contributo può essere concesso fino all’80% dell’importo indicato in perizia;
  • le spese per le prestazioni tecniche (progettazione, direzione dei lavori etc) comprensive degli oneri riflessi (cassa previdenziale e IVA), sono ammissibili nel limite del 10% dell’importo dei lavori, al netto dell’IVA di legge, fermi restando i massimali complessivi di contributo.

Sono escluse le spese per ripristino di piscine, giardini, aree esterne e quant’altro previsto al paragrafo 3.4. del Bando.

E’ obbligatoria la presentazione della perizia redatta da professionista abilitato conformemente allo schema approvato con l’ordinanza.

Eventuali quesiti in merito al bando potranno essere inviati a ordinanza558@sviluppo.toscana.it, mentre la richiesta di supporto informatico per l’accesso alla piattaforma di Sviluppo Toscana deve essere inviata a: supportordinanza558@sviluppo.toscana.it

Ordinanza regionale

Bando

Modello di domanda

Modello di perizia

Contatti e informazioni

Comune di Magliano in Toscana

Via XXIV Maggio, 9 - CAP 58051

Tel. 0564.59341 - Fax 0564.592517

E-mail: info@comune.maglianointoscana.gr.it

PEC: comune.maglianointoscana.gr@postacert.toscana.it

Partita IVA/Codice Fiscale: 00117640532

Valid XHTML 1.0 Strict

CSS Valido!

Level Double-A conformance icon, 
						  W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0

Bussola della Trasparenza Report